Le donne di Teheran

marzo 9, 2012 § 8 commenti

Image

Volevo scrivere riguardo alla tendenza delle donne iraniane a rivolgersi alla chirurgia plastica per curare la propria estetica.

Poi ho analizzato la situazione e cercato di capire il perché

Nelle strade di Teheran si nota una grande quantità di donne , ragazze, con vistose fasciature sul naso, la cosa stupisce perché la quantità è impressionante non si può fare a mene di notare il fenomeno. Parlando con queste ragazze, si ha come l’impressione che più che una moda estetica sia una forma di ribellione.

Ribellarsi a cosa? A questa società patriarcale che detta le leggi del pudore, del modo di vestirsi, del modo di sottomettere la donna .Una società dove i padri possono vendere le figlie a chi chiede di sposarle senza chiedere nessun consenso alla donna stessa. Donna , il più delle volte sono poco più che bambine, che hanno trascorso la loro esistenza negli angusti confini del loro villaggio e della vita conoscono solo il cucinare o rassettare la casa e le angherie dei vari maschi di casa.

Nella vita pubblica sono presenti poche donne , sia nell’amministrazione pubblica , sia nelle aziende e nella stragrande maggioranza dei casi vengono addette a funzioni di basso profilo.

La scusa maggiormente adottata è quella delle forme tribali e nella divisione in razze. Può sembrare strano ma questa forma di razzismo è molto diffusa nel mondo iraniano e si sente parlare di discendenze , Turche , Curde, Baktiary, Lorestan, Armene , Assire ,  Tribù nomadi varie, e tutte considerate inferiori alla Razza Ariana di cui i Persiani si vantano di appartenere e da qui il cambio di nome della nazione da Persia a Iran (Arian). Poi ci sono le divisioni religiose : Cristiano Ortodosse, Zaraostriane , Cattoliche, Mussulmane e altre sette.

Le ragazze di Tehran mostrano questa loro voglia di cambiamento adottando un gipsy-style con scarf che coprono a malapena i capelli, corti soprabiti colorati, mostrano le caviglie e calzano sandali aperti. Contravvengono in questo modo ad una serie di regole fino a poco tempo fa rigorose, e mostrano poco timore nei confronti dei corpi paramilitari addetti a questo tipo di controllo. Anche il rivolgersi alle cliniche di chirurgia plastica fa parte di questa voglia di apertura , di cambiamento e mostrano fiere le fasciature che coprono il volto. Da indagini non ufficiali le operazioni di rinoplastica sono in percentuale la seconda operazione di chirurgia plastica più effettuate a Teheran, seguono altre operazioni, seno , labbra ,pancia, ma in testa è una operazione che a noi occidentali fa un po’ specie …ma è parte fondamentale della loro cultura, la ricostruzione dell’imene. Nessun iraniano sposerebbe una donna non vergine.

Se volete vedere qualche istantanea di questa voglia di cambiamento e qualche luogo di Tehran vi lascio questo indirizzo..potrete anche sentire della musica locale

Annunci

Tag:, , ,

§ 8 risposte a Le donne di Teheran

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Le donne di Teheran su 10sigarette.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: