Un giorno in più

ottobre 12, 2017 § 1 Commento

cd685efce4a159dbf9a3d27059f448ca

Contornato da muri di silenzio

ingoiata la nota più alta

digerita dopo pasti frugali.

Peripezie notturne registrate

da specchi curiosi

incavate in trapezi di spezie.

Corpi sudati umidicci

si guardano come puerili capricci

impregnati di follie proibite.

Gli animi stanchi

annodati dal magma incandescente

dopo l’impresa reciproca

danno sollievo a polmoni sfiatati

dai ritmi baldanzosi.

Ti rimiro quasi inebriato

dall’acro odore del sudore,

sento il tuo calore,

giacciamo come pupazzi

che non fanno ombra

che si scioglieranno a primavera.

Il silenzio rotto da voci roche,

occhi che aspettano

la rosea luce dell’aurora

in un alba che corona

un nuovo giorno in più

che nel volgere di un minuto

si somma a quelli già passati.

§ Una risposta a Un giorno in più

  • newwhitebear ha detto:

    ben tornato. Belle parole e splendidi immagini nella tua poesia.
    Ti aspettavo a settembre ma non sei passato. Se il 29 ottobre ci sei ti lascerei questa data per Caffè Letterario. Se la confermi è tua.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Un giorno in più su 10sigarette.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: